giovedì 23 gennaio 2014

CANNELLONI IMBOTTITI AL SUGO DI RAGU'



Vassoio di cannelloni pronto per essere infornato.
I cannelloni  sono una ricetta classica di pasta fresca ripiena conosciuta ovunque ma preparata in differenti modi di casa in casa. Qui vi descrivo la preparazione della ricetta fatta oramai da generazioni nella mia famiglia.

Il detto partenopeo: " Meglio muri' sazio che campa' djuno!", sottolinea il carattere di questo delizioso piatto della cucina tradizionale napoletana, grazie allo chef Salvatore Coletta che nel 1924 ci regaló questa delizia!

E' un piatto che propongo sempre durante le feste, in particolare il giorno di Natale, ma spesso lo preparo in differenti occasioni, o anche per una semplice serata in famiglia o tra amici.

Cominciamo con la preparazione!!
INGREDIENTI

Ingredienti per 4 persone: 16 sfoglie di pasta fresca all'uovo (simile a quelle per la lasagna sottili) olio extravergine di oliva,salsa passata, 300 g di puntine di maiale ( Tracchie ) 200 g di carne per ragu',200 g di di carne macinata,200 g di ricotta romana, 200 g di fior di latte, 200 g di provola, sale,parmigiano grattugiato, basilico, pepe a piacere

Prima di tutto cominciamo con cucinare la carne macinata in una padella con un filo d'olio facendola rosolare a fiamma lenta, in alternativa io preferisco farlo preparando piccole polpettine da aggiungere successivamente al ripieno.


Nel frattempo prepariamo la salsa di pomodoro in una pentola, facendo inizialmente appassire la cipolla nell'olio con la carne con le puntine di maiale e aggiungendo successivamente la passata di pomodoro. Aggiungete alcune foglie di basilico e  un pizzico di sale e lasciate cuocere il tutto per circa 4 ore.


Intanto ho preparato l'imbottitura in una ciotola capiente con: latticini tagliati a dadini, la ricotta, le polpettine fritte precedentemente prepárate, parmigiano, rimuovendo il tutto con un mestolo di sugo; aggingere sale e pepe a piacere.


Per quanto riguarda le sfoglie della pasta che comporranno i nostri cannelloni, le possiamo preparare sbollentando le sfoglie due alla volta in acqua salata, facendo attenzione a non lasciarle troppo tempo per evitare di farle attaccare fra di loro e rendere complicata la preparazione dei cannelloni.
Per semplicitá io le dispongo per pochi minuti, dopo averle scolate per bene, aperte su di un piano di lavoro pronte per essere imbottite con l'impasto di provola e ricotta ottenuto prima.
Una volta disposto il contenuto dell'imbottitura sulle sfoglie, comincio ad arrotolare i cannelloni e collocarli alternando gli strati di sugo e parmigiano grattuggiato nella teglia da forno (una qualsiasi pirofila da forno, ma anche un semplice vassoio di aluminio come ho fatto io per comoditá).
Un consiglio e' quello di sistemare i cannelloni un po' distanziati tra loro facendo in modo che lo strato di sugo ricopra i bordi di ogni cannellone facendo amalgamare il tutto grazie alla spolverata di parmigiano grattuggiato.
Adesso siamo pronti per infornare le nostre teglie di cannelloni per circa 30 minuti. In alcuni casi è possibile aggiungere a piacere uno strato finale di besciamella con un última spolverata di parmigiano grattuggiato.  Ed ecco il risultato di tanti cannelloni!