giovedì 20 marzo 2014

Zeppole di patate napoletane

                                         ZEPPOLE DI PATATE NAPOLETANE








Oggi, io e mia sorella, abbiamo commesso un piccolo peccato di gola! Abbiamo preparato le zeppole di patate!

Le graffe sono un dolce tipico della tradizione napoletana ,da sempre seguo i 

consigli delle mie zie che le preparavano in casa quando eravamo bambini, nelle 

occasioni di feste, sia durante il carnevale e anche nel giorno di San Giuseppe, divorate in un batter d'occhio. 
A Napoli le graffe si possono trovare tutto l’anno; in particolare vengono 
consumate al bar insieme a un buon caffè bollente, 
 il segreto sta tutto nella lievitazione che deve avvenire in due tempi.

Ingredienti:
 500 g di farina, 400 g di patate, 3 uova intere, un lievito di 
birra,una bustina di vanillina, buccia di limone,3 cucchiai di zucchero, un 
pizzico di sale, 60 g di burro,olio per friggere

.Preparazione:
 lessare le patate, schiacciarle con l'apposito 

schiacciapatate,sciogliere il lievito nel latte tiepido,formare la pastella 

sulla spianatoia,con la farina e  al centro con le uova, burro,zucchero, 

sale,limone, lievito,mescolare  prima con una forchetta e poi con le mani 

lavorare fino ad amalgamare il tutto fino ad ottenere l'impasto morbido e omogeneo.



Dopo di che lasciarlo lievitare per almeno due ore.
Quando l'impasto e' raddoppiato lavorarlo per formare le ciambelle della forma che si desidera 





Farle crescere per un'ora e friggerle in olio abbondante nella pentola profonda , girarle in continuazione e asciugarle nella carta, poi tuffarle nello zucchero e servirle calde.