lunedì 16 febbraio 2015

Chiacchiere o Frappe di carnevale

Chiacchiere o Frappe di Carnevale


Secondo gli storici le origini delle chiacchiere vanno fatte risalire all'epoca romana, durante la quale si preparavano i cosiddetti "frictilia", dolcetti a base di farina e uova che venivano fritti nel grasso di maiale. Durante l'epoca romana i frictilia venivano perparati in grandi quantità durante il periodo di Carnevale, poichè dovevano durare per tutto il periodo di Quaresima

Ingredienti per 1 vassoio di chiacchiere:
300 gr di farina
2 uova
50 g di burro
50 gr di zucchero semolato
zucchero a velo qb
1 pizzico di sale
buccia di limone grattugiata
3 cucchiai di limoncello o rum
olio di semi per friggere
Fate la fontana con la farina e versatevi al centro le uova, lo zucchero, il sale, l’aroma scelto, il superalcolico ed infine il burro morbido a pezzetti. Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e abbastanza sodo
Fate una palla con la pasta, fasciatela con la pellicola alimentare e lasciatela riposare almeno 30 minuti a temperatura ambiente.
Poi stendetela sottile con il mattarello  e poi con la macchina per fare la pasta e deve essere molto sottile
 Con la rotella dentata tagliate la pasta in pezzi con forma a piacere: rettangoli, quadrati, rombi … e fate anche delle strisce lunghe che poi annoderete
Friggete abbondante olio di arachide in una padella a bordi alti 
Con lo stesso impasto si possono realizzare le Castagnole ripiene di gocciole al cioccolato